Prezzi trasparenti

“Le organizzazioni del commercio equo e solidale si impegnano a pagare un prezzo equo che garantisca a tutte le organizzazioni (di produzione, di esportazione, di importazione e di distribuzione) un giusto guadagno; il prezzo equo per il produttore è il prezzo concordato con il produttore stesso sulla base del costo delle materie prime, del costo del lavoro locale, della retribuzione dignitosa e regolare per ogni singolo produttore”
(Carta dei Criteri n. 3.3).


La Cooperativa LiberoMondo ha sottoscritto tale impegno e ha sempre reso disponibili le fatture di importazione dai produttori.
 


prezzo FOB al produttore: il prezzo della merce al produttore è detto FOB (Free On Board), ossia il prezzo della merce caricata sulla nave, comprensivo cioè dei costi di trasporto interni fino al porto (o all’aeroporto) di spedizione. Tale prezzo può essere in dollari o euro. Nelle tabelle sono indicati i prezzi sempre in euro.
Il cambio euro/dollaro viene calcolato nella media tra il cambio al momento del prefinanziamento e il cambio al momento del saldo.

nolo, dazio, sdoganamento e prefinanziamento: sono le varie voci del costo del trasporto (nolo mare, operazione doganale, assicurazione, soste container, trasporto porto-magazzino) dal paese produttore all’Italia e di eventuali dazi. La percentuale esce dal rapporto tra il valore della spedizione e il totale delle varie spese di trasporto e sdoganamento. Il prefinanziamento è una percentuale del prezzo dato al produttore che tiene conto dei costi finanziari sostenuti dalla cooperativa per anticipare ai produttori una quota che va dal 50% del valore della merce fino al 100%.

trasporto in Italia: è una percentuale (
in media è il 7% sul prezzo al pubblico) del prezzo che tiene conto dei costi di spedizione della merce in Italia.

margine LiberoMondo: è il margine lordo della nostra cooperativa, che tiene conto anche dei prodotti rotti o invendibili e che serve a coprire le spese di funzionamento della struttura.

margine medio botteghe: è il margine lordo della bottega che rivende il prodotto al pubblico. Tale margine varia da un 22% a un 43%, a seconda del tipo di prodotto.

prezzo al pubblico iva esclusa

iva: sui prodotti alimentari varia dal 4% al 22%; sui prodotti artigianali è del 22%.

prezzo di vendita al pubblico
 


E’ opportuno precisare come il prezzo equo è il prezzo pagato al produttore (cioè quello che risulta da fattura), su cui convengono tutte le centrali di importazione.

Alimentari
Un discorso a parte meritano i prodotti di produzione propria come biscotti e pasta, in cui il costo della lavorazione è comprensivo del costo della struttura, dei macchinari e del personale normodotato e svantaggiato della cooperativa stessa. Seppur con molte difficoltà, il tentativo di LiberoMondo anche da un punto di vista economico sta riuscendo, per cui oltre alle due produzioni citate sopra, quasi tutti i confezionamenti (torroncini, torrone, legumi, caramelle, budini…) vengono fatti all’interno della cooperativa stessa, dando all’esterno solo quelle lavorazioni, come l’imbarattolamento del miele e la tostatura del caffè, che richiederebbero macchinari e competenze specifiche.
Abbiamo segnalato con la dicitura “equosolidale & sociale” i prodotti la cui trasformazione è affidata ad una cooperativa sociale, sia essa LiberoMondo o la Rimini Servizi.


I PREZZI TRASPARENTI ALIMENTARI E COSMESI SI TROVANO ALLEGATI AI SINGOLI ARTICOLI NEL CATALOGO ALIMENTARI.


Artigianato
Il costo di trasporto varia a seconda se è un trasporto via aerea o via mare; varia a seconda del tipo di prodotto (normalmente si attesta sul 15-20%) ma arriva anche al 40% nel caso della cesteria; varia se comprende uno o più produttori di quel paese.
Importante: il calcolo viene fatto sul valore complessivo dell’importazione, in modo da compensare margini diversi tra i vari prodotti; è dunque un valore medio, che può variare da prodotto a prodotto.

 

PREZZI TRASPARENTI
artigianato

 PREZZI TRASPARENTI
incensi

clicca qui

 clicca qui
© 2010 Infinity P.IVA 02575550047